INCONTRI PER IMPARARE L’ENERGIA DEGLI ALIMENTI

con la Macrobiotica

 

Prossimo incontro il 16 Settembre 2020

 

 

Dostoevskij disse “La bellezza salverà il mondo”, perchè cito qui questa frase?  Sono convinta che chi si dedica con tutto il cuore alla scelta anche dei colori e dei sapori degli alimenti creerebbe una società più sana, ad esempio riflettendo bene anche la anoressia e la bulimia non esisterebbero. Non si finisce mai di imparare. Anni fa il figlio dodicenne di una cara amica ricoverato in ospedale per una grave malattia, non voleva mangiare nessun alimento, neanche quelli preparati da sua madre. Le dissi di stimolarlo con pietanze sane colorate e saporite, suggerendone alcune facili da trovare ed anche economiche. Suo figlio riprese a mangiare con gusto, guarendo. Ricordo anche la risposta che mi diede un mio bravissimo allievo ventenne tempo fa quando gli domandai qual’era la cosa  più sgradevole della sua giornata. Mi rispose che da 20 anni faceva colazione con caffellatte e biscotti non conoscendo altre alternative apprese da sua madre. Per lui la colazione era diventata una cosa sgradevole. Quando imparò altre possibilità mi ringraziò e scoprì che si sentiva meglio. Per lui la colazione era sgradevole perchè dopo averla fatta avvertiva stanchezza. Scoprì tutta un’altra energia mattutina.

Quello che desidero trasmettere con questi incontri è una sana riflessione partendo dalle necessità del nostro benessere psicofisico. La mia è una ricerca che va avanti da più di mezzo secolo e si sviluppa soprattutto dalla mia esperienza personale di cura, salute e ricerca, la teoria prima di trasmetterla la metto in pratica. Tutto questo non potrei farlo se non partissi da me stessa e dalla mia personale esperienza di anni a contatto con migliaia di persone. Non si finisce mai di imparare…

Ascoltare quello che un corpo ha bisogno è un lavoro che dura tutta una vita, è una missione.

Susanna Rizzioli

 

 

È necessario per tutti conoscere il cibo anche da un punto di vista energetico, non solo nutrizionale.
Lo stile di vita macrobiotico, non restrittivo, non esclude nessun tipo di cibo, semmai lo riduce o lo elimina per un dato periodo.

Corso Base di Alimentazione MACROBIOTICA “ARTE PER LA SALUTE”

  • Alimenti Yin Yang
  • Cereali e vegetali / scelta e metodi di cottura
  • Cibo come rimedio

Non è una dieta rigida. Solo se c’è un sintomo ha senso essere inflessibili, l’obiettivo comunque è l’equilibrio per essere in armonia, altrimenti cosa ce ne facciamo della salute se non c’è gioia?

Uno stile alimentare rigido non porta equilibrio.
Non esiste un alimentazione corretta o scorretta.  Non esiste un alimento macrobiotico e uno non macrobiotico. Quello che conta è il buonsenso.
Siamo tutti diversi, quindi persone che seguono la macrobiotica potrebbero alimentarsi in modi diversi in base ai loro bisogni, in base a dove vivono, e principalmente in base alla loro eta’.

Se una persona vive al nord ha bisogni diversi da una persona che vive nel sud di un paese, in base al clima del posto.

E’ importante domandarsi  ” DI COSA HA BISOGNO IL MIO CORPO? ”
Il miei alimenti sono in equilibrio con il clima in cui vivo?
Con la stagione?
Con la mia età?
Con le mie condizioni di salute?
Con l’attività fisica che svolgo o non svolgo?

Per rispondere dunque è necessario conoscere gli alimenti anche da un punto di vista energetico, non solo nutrizionale.

La macrobiotica è una Filosofia di Vita che insegna dei principi da applicare alle proprie condizioni personali e questo richiede uno studio e un ascolto del corpo. Un ascolto che dura tutta la vita.
Alcune persone pensano sia più facile affidarsi ad un modello rigido, che ci dice quali cibi assumere e quali no, in che quantità e con che frequenza, in modo assoluto e uguale per tutti. Non è così che funziona. Il nostro corpo ha bisogno di flessibilità che porta beneficio in tutti i sensi, anche fisica e spirituale. Questo è il tipo di macrobiotica che seguo, sperimentando su me stessa da moltissimi anni e poi far conoscere condividendone i benefici.

Anche Ippocrate, padre della medicina occidentale, diceva:
“Fa’ che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo”.

 

 

di Susanna Rizzioli

 

 

Prossimo incontro il 16 Settembre 2020

 

iscrizione entro il 6 Settembre

ISCRIVITI

 

 

Anche consulenze individuali date e orari da definire

CLICCA QUI PER RICHIEDERE INFORMAZIONI

https://it.wikipedia.org/wiki/Macrobiotica

Teoria dei 5 Elementi nella Medicina Tradizionale Cinese MTC

  • un eccesso di SALE indebolisce il cuore e i vasi
  • un eccesso di AMARO danneggia i polmoni, la pelle diventa avvizzita e i peli del corpo cadono
  • un eccesso di PICCANTE indebolisce il fegato, i muscoli si irrigidiscono e le unghie sbiancano e si deteriorano
  • un eccesso di ACIDO danneggia milza e stomaco, i tessuti si induriscono, mentre la pelle diventa cadente
  • un eccesso di DOLCE nel cibo è pericoloso per i reni, le ossa diventano doloranti e i capelli cadono

 

per altre info clicca qui

 

ISCRIVITI