Accordiamo il nostro corpo

 

 

 

Shiatsu Yù Zhòu 指圧  Un viaggio dentro il nostro corpo 

 

di Susanna Rizzioli

 

In natura tutto scorre, risuona e vibra, dal macrocosmo al microcosmo.

Il nostro corpo è come uno strumento musicale che va accordato per non farlo stonare creando risonanza  e armonia. Ciò che chiamiamo materia non è altro che movimento vibratorio. Tutto nell’universo ha una vibrazione, nulla è a riposo, tutto si muove, vibra e circola in diverse frequenze che comunicano tra loro. Una vibrazione è la propagazione di onde di energia e può essere considerata come un’oscillazione o un movimento ripetitivo.

Un energia materiale e immateriale bloccata da lacci e dighe interne che noi creiamo con una tensione giornaliera, a lungo andare porta malattia perché i canali di comunicazione sono bloccati.

Ogni corpo è sensibile alle vibrazioni sonore (udito), alle vibrazioni olfattive (olfatto), alle sensazioni tattili( tatto), alle sensazioni visive, (vista ) alle sensazioni gustative (gusto).

I 5 mila miliardi di cellule e più che formano il nostro organismo sono in perenne movimento, collaborano in unità di intenti. Sono superiori al numero di stelle e di galassie a noi conosciute. Questo ci fa comprendere che noi siamo una comunità. Ogni neurone ha circa 10.000 attimi in cui si connette con gli altri. Noi ci rinnoviamo perennemente, su un corpo sano la pelle si rinnova ogni 15 giorni circa, le cellule del fegato si rinnovano ogni due anni, tutti i vasi, i capillari del nostro corpo hanno una lunghezza di circa 160.000 km, 4 volte la circonferenza della terra. Tutto questo ci serve a comprendere che non siamo mai soli e che dentro di noi ci sta un’ infinità di movimenti. L’ importante è imparare ad essere presenti per connettersi… tutto scorre, niente è fermo, tutto è sempre in movimento.

Il cuore anche quando dormiamo lavora sempre e dentro scorrono 8.000 litri di sangue al giorno. Nel cervello scorrono 1.400 litri di sangue al giorno, nei reni 2.000 litri, se c’è armonia, tanto entra tanto esce verso un equilibrio.

Non esiste stasi nella vita, niente è fermo e ogni elettrone del nostro corpo vibra 500 miliardi di volte al minuto. Gli atomi vibrano, oscillano con maggiore o minore intensità a seconda del moto rotatorio degli elettroni così anche l’essere umano vibra ed essendo composto da miliardi e miliardi di atomi, che oscillano ad una certa frequenza fanno vibrare tutti i nostri organi. I sintomi compaiono quando qualcosa disturba la vibrazione di base e le cause che abbassano la nostra vibrazione possono essere fattori di stress esterni come una scorretta alimentazione, poco esercizio fisico e stress interno come pensieri tossici, emozioni negative…

Un corpo è in condizione sana quando ogni cellula, ogni organo, crea armonia risuonando, al contrario si crea dissonanza o malattia. Se diverse vibrazioni non sono armonizzate, si disturbano a vicenda, si sfregano a vicenda con il risultato di vibrare sempre meno, generare sempre meno energia e diventare sempre più instabili e sbilanciate. Al contrario, se c’è armonia, si aiutano a vicenda e generano sempre più vibrazioni. Tutto il corpo reagisce con un aumento di energia, orientamento e stabilità.

Con una corretta pressione Shiatsu si opera sui meridiani, quei canali in cui scorre l’energia vitale del nostro corpo . . .

Un flusso libero significa benessere psicofisico, un moto ed un evoluzione continui, fluidità nei movimenti e una respirazione consapevole.

 

 

Shiatsu Yù Zhòu 指圧  Un viaggio dentro il nostro corpo 

 

 

Se ti è piaciuto condividilo, grazie 

 

 

CantoShiatsu®