Hara (addome) è uno degli aspetti più importanti della guarigione. Lavorare con essa promuove la trasformazione in uno stato di benessere, di centratura e di una prospettiva che mette in equilibrio l’energia che circola nella  vita. Ci vuole una conoscenza approfondita e una formazione nel trattamento di Hara perchè la vita è anche un riflesso della nostra hara.

Hara è un microcosmo, il nostro paesaggio locale, l’aria che respiriamo, l’acqua che beviamo, il cibo che gustiamo e digeriamo. Possiamo anche vedere la nostra hara come un microcosmo specchio del macrocosmo dell’universo fisico e spirituale più grande.

Il TRATTAMENTO di HARA ( addome) È UNO DEI MIGLIORI STRUMENTI PER MIGLIORARE LA CONDIZIONE DI SALUTE.

Quando si tocca a qualcuno l’ hara, si può sentire la loro storia personale, a seconda della nostra esperienza. Tutta la storia di una persona è raccolta in hara. Lavorare con essa ci dà una delle migliori opportunità per ascoltare e sentire. Può trasformare la salute degli organi, emozioni e sistema di vita.

Trattare Hara è uno degli strumenti più potenti per migliorare la condizione di salute di una persona e aiutarla nell’avvio di trasformazioni che porteranno ad impegnarsi nel tempo presente con più consapevolezza e di conseguenza più salute.

Possiamo immaginare come un corpo si può intossicare con feci che ristagnano, e di conseguenza possiamo ben capire come con un buon trattamento addominale si riesca a smuovere tutto quello che ristagna. Ad ogni addome serve la chiave giusta per aprirlo, analizzarlo e valutarlo per dare il giusto movimento e spazzare via tutte le situazioni statiche. Come le tubature  di una casa che si ossidano e procurano rallentamenti, anche nel corpo  se l’energia non fluisce liberamente si creano disagi, i vasi s’induriscono, e anziché esserci flessibilità, l’organismo s’indurisce, uno fra tanti effetti di questa situazione è l’ipertensione. Il sangue non circola come dovrebbe, come anche tutti  i liquidi del corpo. Il nostro addome accoglie tutti gli organi deputati alla digestione, alla riproduzione, alla purificazione e alla eliminazione. Una buona respirazione addominale fa muovere di qualche millimetro tutti gli organi interni  portando beneficio al  corpo. Con il trattamento addominale si da un input per cui avvenga questo movimento interno in modo naturale tra forza centripeta e forza centrifuga attivando così una peristalsi naturale. I ristagni si muovono, vengono spazzati via da questi movimenti. Negli intestini si possono formare e depositare feci che con il tempo si induriscono pietrificandosi. Questo ci fa comprendere cosa succede quando non lo muoviamo. Un cattivo transito delle feci intossica il sangue ed è causa di tossine che invadono il corpo. Tutti dovrebbero sapere che  i vari mal di testa dipendono da un energia bloccata a livello di hara che ha bisogno di movimento per poter elaborare il cibo introdotto. Solo così si attiva naturalmente la peristalsi. Perchè sottoposti ad una forte emozione, quale ad esempio la paura ad alcune persone provoca colite e altri disagi? Questo accade perché i sensori nervosi intestinali e quelli attorno alla vescica sono sensibili alle emozioni forti. Fin dall’antichità si sa che la pancia è la sede delle emozioni, delle ansie le quali se ignorate causano malattie causate appunto dallo stress diventando poi stress ossidativo..

L’ampuku è una parola giapponese che significa prendersi cura del ventre. Il ventre è il centro energetico di tutto il corpo e il trattamento addominale (Hara)  permette di  liberare l’energia  bloccata. Quando migliora la circolazione del sangue, le articolazioni diventano più flessibili, la pelle è idratata, le feci escono facilmente e il pensiero è più lucido. E’ importantissimo fare sempre un buon trattamento addominale. Si smuove tutta l’energia bloccata a questo livello. Spesso c’è un netta divisione tra la parte alta e la parte bassa del corpo. Allora se la parte alta del corpo non è in comunicazione con la parte bassa, come può fluire bene la nostra energia? Punto importante è il movimento delle feci, e con la peristalsi questo avviene in armonia. Con lo Shiatsu  si attivano tutti quei movimenti naturali interni che sono richiesti per un giusto equilibrio.

Puoi imparare a farlo e a fartelo con l’auto trattamento o riceverlo

L’argomento verrà approfondito al seminario del 17 dicembre 2017

(vedere sezione seminari)

Richiedi maggiori informazioni